• striscia

Un Giorno al Boselli

UN GIORNO AL BOSELLI per i ragazzi della Scuola Media

Venerdì 11 gennaio 2019 dalle 8.45 alle 13.00 nelle sedi di TO1, di TO2 e di TO3 ospiteremo, per ogni incontro, 20 studenti della Scuola Media inferiore per una lezione aperta, durante la quale si alterneranno in classe docenti delle discipline caratterizzanti i nostri percorsi di studio. 

La lezione verrà attivata per un massimo di 20 studenti. I genitori dovranno accompagnare i propri figli e ritornare al termine della lezione di prova

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione ON LINE

COMPILA IL MODULO

OPEN DAY Boselli

L'Istituto Boselli apre le sue aule e i suoi laboratori agli studenti e ai loro genitori nei giorni di seguito indicati, per una presentazione degli indirizzi di studio e per una visita alla scuola.

NOVEMBRE:

  • sabato 10 nella sede di TO1, via Montecuccoli, 12
  • sabato 24 nella sede di TO2, via Sansovino, 150

DICEMBRE:

  • Sabato 15 nella sede di TO1, via Montecuccoli, 12

GENNAIO: 

  • sabato 12 nella sede di TO2, via Sansovino, 150

La presentazione della Scuola inizierà alle ore 10, seguirà la visita guidata nei locali del'Istituto.

Per ulteriori informazioni rivolgersi ai proff. Natalia Ferrazza e Gianni Iulianetti, tel 011538883 oppure inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Operazioni di nomina da graduatoria di istituto

Come già  evidenziato in precedenti comunicazioni, in relazione alle operazioni di nomina da graduatoria di istituto da parte di quest’Ufficio, in collaborazione con le scuole polo, si ribadisce, che sono riconvocati tutti gli aspiranti, e compreso i docenti in servizio che hanno stipulato contratti al 30/06/2018 o 31 agosto 2018 con clausola risolutiva in base all’art. 41 del CCNL.

Allegati:
Scarica questo file (CP260-2018.zip)CP260-2018.zip

Leggi tutto

Istituto

CHI SIAMO

L’identità e le specificità del Nostro Istituto si sono rafforzate nel corso del tempo grazie all’impegno costante e quotidiano di molte componenti: presidi, docenti, personale Ata e tantissimi studenti, nell’ottica di una scuola dell’autonomia, aperta a tutti. Siamo stati dei precursori di una didattica incentrata sui discenti, lavorando per lungo tempo, sul come si poteva fare scuola in maniera innovativa. Ci piace ricordare e ricordarci che per cominciare avevamo puntato sull’ “esaltare” le dimensioni dell’irrazionale, del piacere come molla della vera motivazione all’apprendimento.
Le parole d’ordine erano “esasperare” la creatività, l’immaginario, la libera scelta, l’aderire psicosomatico al progetto scuola. Così siamo giunti al BOSELLI FLYING SNAKE come un modo d’essere esigente che richiedeva un lavoro corale, una Weltanschaung collettiva. La partecipazione creativa dei docenti, attraverso il lavoro delle varie commissioni, mediante l’organizzazione dialettica nei Consigli di classe, è stato il punto di partenza primario di ogni innovazione didattica, seguita dal senso del rischio didattico, per accogliere le istanze della personalità degli allievi, la proiezione fattiva verso il loro futuro, l’attenzione costante al mondo extracurriculare, al mondo del lavoro, ad un vero ampliamento di orizzonti.
L’ipotesi è stata pensata alla fine degli anni Ottanta e costantemente calibrata alle esigenze concrete di lavoro e nel corso degli anni sono state fissate le parole-guida di un progetto coinvolgente e avvolgente, esattamente come le spire di un serpente, ma capace di “prendere il volo”. Dell’esperienza di quegli anni abbiamo gelosamente conservato un “modo d’essere” docenti in maniera corale, dinamica, esigente per uscire dall’insufficienza della dimensione scolastica istituzionale, di cui tutti siamo consapevoli.

“Il modo migliore per risolvere i problemi è di pensarne di più grandi”

Leggi tutto

Altri articoli...

  • 1
  • 2

Chi è Online

Abbiamo 69 visitatori e un utente online

Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione in questo sito si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser.
Ok